Strutture
a supporto

Formazione

(FOR)

Relazione
e promozione

(REP)

Formazione (FOR)

L’attività di formazione rappresenta un elemento trasversale a tutte le aree di intervento della Fondazione e riveste un ruolo fondamentale per il raggiungimento dei suoi obiettivi. Questa formazione mira a identificare e coltivare le figure professionali che costituiranno la forza trainante di tutte le iniziative della Fondazione stessa. Inoltre, la Fondazione prevede di promuovere percorsi formativi attraverso borse di studio dedicate.

Uno degli obiettivi principali di questa iniziativa è rendere il territorio attraente per i giovani. Nel corso degli anni, il territorio ha affrontato diverse difficoltà economiche e sociali, tra cui lo spopolamento, l’invecchiamento della popolazione, il calo dei servizi e delle attività economiche. Questi fattori hanno contribuito a creare una percezione di territorio poco attraente per i giovani, che spesso cercano opportunità altrove.

La Fondazione Elserino Piol intende rovesciare questa tendenza, cercando di rendere il territorio più invitante per i giovani. Questo viene fatto attraverso una duplice strategia. In primo luogo, fornendo formazione e opportunità per giovani che desiderano sperimentarsi con le potenzialità innovative della tecnologia. Questo può includere l’accesso a programmi di studio, borse di studio, stage, e altre opportunità che consentano ai giovani di sviluppare competenze nel campo delle tecnologie avanzate.

In secondo luogo, la Fondazione mira anche a rendere il territorio attrattivo per risorse internazionali che desiderano scoprire le sue potenzialità. Questo può essere fatto attraverso programmi di scambio, iniziative di collaborazione internazionale, e promozione a livello internazionale delle opportunità e delle risorse offerte dal territorio. La presenza di talenti internazionali può arricchire il territorio con nuove prospettive, competenze e connessioni globali.

In definitiva, l’obiettivo della Fondazione Elserino Piol è quello di rivitalizzare il territorio, non solo riguardo alle risorse locali, ma anche attraverso l’attrazione di giovani talenti locali e internazionali. La formazione è un pilastro centrale di questa strategia, poiché forma la base per una comunità dinamica e orientata all’innovazione, che può contribuire a superare le sfide economiche e sociali del territorio e sfruttare appieno il suo potenziale.

:

Relazioni e Promozione della Fondazione (REP)

La Fondazione Elserino Piol sta lavorando su un progetto ambizioso che mira a creare una grande finestra attraverso la quale rendere visibili sia la propria storia e il contesto in cui è nata e cresciuta, sia tutte le iniziative attuali e future.

Il fulcro di questa iniziativa è la ristrutturazione – su progetto dell’Architetto Manlio Olivotto –   di un edificio a tre piani, che ospitava la vecchia Osteria di Valmorel. Questa sede svolgerà un ruolo centrale nel sostenere e catalizzare le attività della Fondazione. Allo stesso tempo, diventerà un punto di raccolta per il patrimonio culturale e tecnologico di Elserino Piol.

La ristrutturazione prevede la creazione di spazi attrezzati dedicati alla formazione di giovani e professionisti coinvolti nelle iniziative della Fondazione. Questi spazi serviranno per preparare le future generazioni a competere nel campo dell’ICT e delle tecnologie avanzate.

Inoltre, un grande salone sarà allestito per ospitare e catalogare gli scritti, gli articoli, le interviste e la biblioteca personale di Elserino Piol. Questo archivio sarà diviso in due fasi temporali, coprendo gli anni trascorsi in Olivetti e quelli dedicati agli investimenti finanziati da fondi di venture capital. Il salone sarà arricchito con proiezioni di filmati, testimonianze, interviste e incontri che ripercorreranno la storia dell’ICT italiana e internazionale, insieme all’evoluzione dell’innovazione sostenuta dai capitali di rischio.

La sede della Fondazione non sarà solo un luogo di raccolta e conservazione, ma anche uno spazio dinamico per eventi periodici che metteranno in luce le attività e i risultati ottenuti nel corso del tempo. Sarà un centro di comunicazione, gestendo sia la comunicazione interna che quella istituzionale rivolta ai media, ai canali social e agli investitori.
Infine, la sede della Fondazione tornerà ad ospitare l’Osteria di Valmorel, contribuendo così a conservare e valorizzare anche le tradizioni culinarie e culturali del territorio.

In sintesi, la ristrutturazione della sede della Fondazione Elserino Piol è un progetto che mira a creare un punto di riferimento dinamico e innovativo che integra passato e presente. Sarà un centro di formazione, un archivio storico, un luogo di comunicazione e un catalizzatore di attività legate all’ICT e all’innovazione tecnologica, contribuendo al rilancio del territorio e alla promozione del suo patrimonio culturale e tecnologico.

:

Foto di Valmorel ©Loris De Barba